Le applicazioni per iPhone, iPad e iPod Touch sono diverse dai programmi per PC o Mac ai quali siamo abituati. Non si possono scaricare da Internet, copiare e installare come dei normali file: possono essere installate solo da iTunes e lì devono essere messe a disposizione dalla casa madre Apple. Che poi si riserva il diritto di rifiutare le applicazioni che non verificano alcune specifiche linee guida, utilizza un sistema di firma digitale per far impedire la duplicazione illegale, assicurare la protezione da virus, etc.

Particolare del sito di iTunes

Non è sufficiente insomma creare l’applicazione, cosa di cui di solito si occupano un programmatore e un grafico, ma è anche necessario provvedere a seguire un processo piuttosto complicato di preparazione alla distribuzione.

Limitiamo qui l’attenzione a chi vuole creare una app da mettere gratuitamente o a pagamento sull’Apple App Store registrandosi  all’iOS Developer Program (ulteriori informazioni in questo mio post).

Per le imprese individuali e i privati è necessario fornire:

  • nome legale
  • carta di credito
  • può venir richiesto il certificato di registrazione alla Camera di Commercio

Per le aziende, invece, serve:

  • essere l'autorità legale che possa formalmente stipulare contratti tra Azienda e Apple
  • fornire il nome legale da mettere sull'App Store come Venditore
  • fornire indirizzo della sede legale
  • farsi assegnare un D-U-N-S Number
  • carta di credito

È da Agosto 2012 che il D-U-N-S Number, probabilmente l’adempimento più lento di tutti, è necessario per tutte le aziende. Prima era necessario solo per iscriversi al iOS Enterprise Developer Program, che consente di distribuire app private all’interno delle grandi aziende.

Notiamo tutte le pagine web coinvolte e la documentazione sono in inglese.

Dal punto di vista pratico poi è necessario:

  • iscriversi (a pagamento, $99, circa €70) al iOS Developer Program
  • creare l'ambiente di sviluppo, generare dei certificati digitali (App ID, Provisioning Profiles, etc.) attraverso il iOS Developer Center
  • installare la app e su iTunes Connect, il portale che permette di gestire la pagina della App su iTunes, i prezzi, gestire i pagamenti, etc.

Non è un percorso facile: anche per un esperto si tratta di ore di lavoro. Vi converrà farvi seguire in questo lavoro dal vostro sviluppatore passandogli temporaneamente le vostre credenziali oppure definendolo amministratore per conto vostro sul Portale di sviluppo (cosa non sempre possibile per quanto riguarda iTunes).

Il mio lavoro è seguire e aiutarvi per tutta la parte pratica, vi è necessario qualcuno di questi servizi mi potete contattare qui.

Nel caso mi affidiate lo sviluppo di una app, anche Android, vi fornisco altri servizi che riassumo qui.