Questa dell’idea geniale che ti viene fregata è una cosa che assilla molte persone che mi scrivono a proposito di app per iPhone, Android o web.

La realtà di un mercato che in pochi anni si è già saturato insegna che quello che conta è la realizzazione dell’idea.

Non siamo più nel 2007 quando l’offerta di app era nulla e la domanda infinita. Ci sono 1 milione di app nell’App Store Apple, perché milioni di persone si sono per anni spremute le meningi nel perseguire il sogno della ricchezza facile con una app. Ma se le idee sono infinite, quelle utili e realizzabili con facilità no: il sogno ormai è poco più che un mito.

La Apple non ha stavinto con l’iPhone perché se l’è inventato: c’erano già gli smartphone. Ne hanno fatto un migliore. Prima di Google c’erano già Yahoo e Altavista, ma Google ha vinto creando un motore di ricerca migliore e inventandosi un sistema raffinato per tirarne fuori dei soldi (adwords).

L’errore che facciamo spesso è confondere il valore con il valore potenziale. Le idee hanno il valore potenziale, ma benché questo sia estremamente importante, necessario per vendere l’idea sul mercato, attrarre investitori, creare un team di lavoro efficace, non è un valore reale, tangibile e monetizzabile con facilità e senza rischi.

Avere un’idea per una app nel 2014 significa essere in concorrenza con tutti coloro che hanno la stessa idea sul pianeta. Per non parlare con quelli, agguerritissimi, che cloneranno la tua app il giorno dopo che esce sul mercato.

Per farcela devi realizzare l’idea prima e meglio degli altri, devi creare un team di persone determinate a realizzare l’idea, sfruttando probabilmente un capitale finanziato da qualcuno che investe su persone come te allo scopo di realizzare un profitto futuro. Esistono delle strutture pubbliche e private destinate a facilitare questo percorso.

Insomma: non ti rivolgere a me se hai un’idea geniale nuda, cruda e senza cash.

Viceversa: hai l’idea, un business plan, un budget e stai cercando un esperto per realizzare una app per iPhone o Android? Scrivimi!!

Nota: per questo articolo mi sono ispirato ad alcune parti di: Sorry, But Your Idea Is Only Worth $1